VICENZA:
Turismo religioso

 

Il Santuario di Monte Berico

Credits Andrea Drago

Con la tua guida Agta, raggiungi uno dei luoghi sacri più venerati dai pellegrini cattolici: il Santuario della Madonna di Monte Berico. Dedicato a Maria che, secondo la tradizione, proprio qui apparve sei secoli fa per salvare la città dalla peste.

Sulla cima di un colle a sud di Vicenza, entrerai nella grandiosa chiesa barocca, per poi scoprire l’originaria cappellina quattrocentesca. Nel vicino refettorio non perdere la gigantesca Cena di San Gregorio Magno di Paolo Veronese: unico quadro del suo genere ancora conservato nel luogo dove il suo autore lo ha dipinto.
Non dimenticare poi di affacciarti dal belvedere di Piazzale della Vittoria, da dove lo sguardo spazia sulla città e sui luoghi della Grande Guerra. Nelle giornate di bel tempo, la tua guida Agta ti aiuterà ad individuare l’Altopiano di Asiago, il Grappa e il Pasubio.


La visita prosegue in città, dove si possono scegliere vari itinerari religiosi, con luoghi di fede che sono veri e propri tesori d’arte. Il tempio di Santa Corona, scrigno dei capolavori di Giovanni Bellini e Paolo Veronese, oppure la chiesa francescana di San Lorenzo, fulcro della città medievale e ingresso al Quartiere Scaligero.

Da non perdere è anche il Duomo di Vicenza: la chiesa più antica, con i suoi splendidi altari e la sua maestosa architettura gotica.

Questo tour dura mezza giornata e può essere abbinato con la visita al Santuario di Chiampo con la sua Grotta di Lourdes, la via crucis e il museo missionario.